.
Annunci online

travenellocchio
...perchè guardo la pagliuzza nell'occhio del mio vicino, e non la trave nel mio?
Non assegnata
27 aprile 2007
Berlinguer sei tutti noi!
Enrico Berlinguer (c) WikipediaNon so (e non mi interessano) le ragioni per le quali Piero Fassino nel nominare le "divinità" del Pantheon del PD abbia omesso o dimenticato Enrico Berlinguer. Credo e mi auguro si tratti di una svista.
Berlinguer fu il Segretario Nazionale del PCI dal 1972 al 1984, una persona di retti valori e convinte posizioni, capace di mediare e di trovare una soluzione corretta alle questioni che gli si proponevano. Idealista ma conscio dei limiti della sua ideologia e dei suoi compagni, si prese la liberà di cazziare Breznev durante una riunione a Mosca del Comintern, realizzando nel 1969 il discorso che si ricorda essere stato il più aggressivo e critico mai udito ad una assise di Partiti Comunisti.
Pose per primo la questione morale in Italia, sul finire degli anni 70, affermando che una classe dirigente deve convenire e essere inappuntabile su determinati valori e atteggiamenti comportamentali, a pena di non esser credibile, cosa che deve valere a maggior ragione al giorno d'oggi, in cui spesso ci si dimentica che la politica è soprattutto servizio, e che per un partito di sinistra deve essere un servizio al prossimo, al diverso, al più debole e al più bisognoso. Perchè quello che farete al più piccolo tra di voi, credete, l'avete fatto anche a me.
Quindi io lo metto nel MIO Pantheon personale, inaugurando l'apposita rubrica, e sperando che alla fin fine ci sia qualcun altro oltre a me che se lo ricordi.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlinguer PD

permalink | inviato da travenellocchio il 27/4/2007 alle 9:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        maggio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

   


 


41 Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio del tuo fratello, e non t'accorgi della trave che è nel tuo? 42 Come puoi dire al tuo fratello: Permetti che tolga la pagliuzza che è nel tuo occhio, e tu non vedi la trave che è nel tuo? Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e allora potrai vederci.

Il Blog di Franz. Ossia di uno che cerca di ricordarsi che ha una trave nell'occhio, ma spesso non ce la fa. E ad imperitura memoria, ho deciso di scriverlo in testa al mio Blog. verba volant, scripta manent.



Profilo Facebook di Francesco Martinelli

Berluscounter!


"Ai guasti di un pericoloso sgretolamento della volontà generale, al naufragio della coscienza civica nella perdita del senso del diritto, ultimo, estremo baluardo della questione morale, è dovere della collettività 'resistere, resistere, resistere' come su una irrinunciabile linea del Piave."
Francesco Saverio Borrelli - 12 gennaio 2002





"Vi sto chiedendo di crederci. Non semplicemente nella mia capacità di determinare un vero cambiamento a Washington. Vi sto chiedendo di credere nella vostra."

Barack Obama candidato alla Presidenza degli Stati Uniti, 2007.

Sono nato il 11.01.2007, ho iniziato il betatesting il 14.04.07

Disclaimer: Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'.
non puo', pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Inoltre le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarmelo e saranno subito rimosse.



Add to Technorati Favorites


Visitor Map
Create your own visitor map!








I permalink di tutti i post "Pantheon"
Berlinguer
Gaber
Bukowski
Biagi
Holler